Festa dei Threepercenters

Per un moto club, anche se un po’ sui generis come il nostro, un party è sempre un grande momento.  Quest’anno poi, alla mia festa di compleanno (che poi è anche l’annual gathering dei Threepercenters) c’era una novità: l’investitura di due nuovi membri, il Maestri e il Veneziani.

Voi direte, perchè ci avete messo così tanto tempo a far entrare due persone come loro, ottimi biker e persone di grande valore? Ma perchè per essere uno dei Threepercenters, non bisogna dimostrare chissà cosa, o fare performance motociclistiche extra-umane.  Bisogna diventare “uno di noi”, amici, avere quella sensazione di essere parte del gruppo, di capirsi con uno sguardo, di folersi bene.  E’ un processo che dura tempo, quello necessario a diventare amici.  Certo, la moto ci vuole ed è il collante e l’inizio di tutto, ma in  realtà dietro il nostro gruppo c’è molto altro.  Essenzialmente una grande armonia ed amicizia, e a quel punto avere o meno una maglietta e degli adesivi da mettere sulla moto, è solo un dettaglio.

Benvenuti Andrea e Francesco!

Keep on running in a free world.

3 commenti per “Festa dei Threepercenters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *